Trekking - "Soul trekking"

firenze

La porti un bacione a Firenze

26 Dicembre 2020

Tre giorni di cammino spensierati, di esperienze culturali e floreali, per chi ama la storia e la natura, partendo a piedi dal centro di Firenze e gironzolando tra le sue colline. Un facile percorso tra antiche strade, nuovi musei, alla scoperta di una città diversa e inusuale, accompagnati da indigeni del posto. L’ultimo giorno sarà dedicato a una passeggiata particolare nell’Orto di Olmo, un piccolo e nascosto giardino curato dalla guida stessa Posti disponibili


bolsena

Il camminalago, l’anello di Bolsena per il nuovo anno

28 Dicembre 2020

Il lago di Bolsena è il più grande bacino vulcanico d’Europa. Dalla preistoria agli etruschi lungo le sue sponde i popoli hanno lasciato preziosissime tracce. La natura domina ancora incontrastata il cratere vulcanico Posti disponibili


Capodanno in Alta Val Leogra ai piedi del Monte Pasubio

28 Dicembre 2020

Il viaggio si sviluppa ad una quota compresa tra gli 800 ed i 1300 metri di altitudine, ai piedi del massiccio del Pasubio, nel cuore delle Piccole Dolomiti Vicentine. Facili percorsi ad anello attorno all'abitato di Sant'Antonio, immersi nella storia e in un suggestivo e variegato paesaggio fatto di austere contrade di origine medievale, antichi mulini ad acqua, alberi secolari, opere militari risalenti al Primo Conflitto Mondiale ed un incantevole presepio che rappresenta indubbiamente la più autentica e realistica rappresentazione della Natività del Veneto Posti disponibili


cilento

Il mare d’inverno in Cilento, tra mito e profumi di macchia

29 Dicembre 2020

Il mare d'inverno in Cilento per Capodanno, tra mitologia e panorami dal “sapore omerico” attraverso la “via del sale” principale arteria di collegamento tra le vestigia archeologiche ancora intatte di Paestum e Velia, lungo una costa che è un succedersi di insenature, piccoli arenili, impressionanti pareti a precipizio sul mare e promontori dominati da antiche torri di guardia. Posti disponibili


Capodanno in Val d’Orcia: sapori e calori

30 Dicembre 2020

Un fine anno nel segno della tranquillità e bellezza di uno dei paesaggi più affascinanti della Toscana: la Val d’Orcia. Conosciuto già dai tempi degli etruschi e romani oggi fa parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Camminando in queste sentiamo con ogni passo l’armonico insieme tra intervento umano, cultura, storia e la splendida natura Posti disponibili


Carrasecare: i riti ancestrali del Carnevale Sardo

20 Febbraio 2021

Carrasecare o Carre ’e segare, con questa parola viene identificato il carnevale nelle zone centrali della Sardegna. Etimologicamente significa “carne viva da lacerare”, così come si consumava nelle feste dionisiache per ricordare la morte del dio sbranato dai titani. Questo spiegherebbe forse la natura di alcuni Carnevale sardi che hanno conservato nel tempo tratti arcaici, misteriosi, tragici, simili a sacre cerimonie Trekking da confermare per il prossimo anno


Le Tavole di San Giuseppe -un rito antico nel cuore del Salento-

16 Marzo 2021

Si parte dal Otranto e ci si ritorna dopo aver camminato lungo l’area protetta costiera che qui ha origine in uno dei tratti di costa più spettacolari del Salento. Poi si devia verso l’interno e si attraversa un’area a grande densità di megaliti e per questo chiamata il Giardino megalitico d’Italia. Trekking alla scoperta dei riti delle Tavole di San Giuseppe, sperimentandone tutti gli aspetti Trekking da confermare per il prossimo anno


Primavera in Costiera Amalfitana

11 Aprile 2021

Un classico rivisitato, tutta la Costiera Amalfitana tra mare e monti, con le terrazze di limoni e la natura anche selvaggia dell'interno, il mare sempre all'orizzonte e i meravigliosi paesi amalfitani, in cui faremo incontri molto Social Trekking Trekking da confermare per il prossimo anno


Pasqua nei Tacchi d’Ogliastra tra natura, arte e tradizioni

11 Aprile 2021

Andremo alla scoperta dei Tacchi d'Ogliastra, un suggestivo angolo della Sardegna caratterizzato da splendidi paesaggi; cammineremo su sentieri che profumano di lentischio, ginestra ed elicriso. Il filo conduttore della nostra esperienza sarà costituito dal profilo roccioso dei Tacchi, massicci calcareo-dolomitici del mesozoico, con delle alte pareti a strapiombo. Trekking da confermare per il prossimo anno



Back to Top ↑