Il nostro staff

Walden è una cooperativa con 14 soci, c’è un Consiglio di Amministrazione che indirizza, coordina e gestisce le attività, anche attraverso il lavoro dei soci lavoratori.
Oltre al lavoro delle guide, queste sono le persone che permettono a Walden di esistere.
Vogliamo mostrarvi i loro volti e dirvi qualcosa di loro.

Marco Baglioni
Marco Baglioni

Guida ambientale escursionistica, amo camminare e viaggiare a piedi. Vivo in Toscana alle pendici del Pratomagno e sono da sempre in cammino, dentro e fuori di me; nei boschi, in città, per lavoro, per divertimento o per avventura. Solo camminando si scopre la direzione e la strada. Ho deciso di percorrere con altre persone un pezzo di cammino insieme, per condividere le emozioni, per godere del tempo e per non sottomerci alla fretta che governa la nostra vita.
Oggi mi occupo della programmazione dei viaggi e di seguire le guide Walden, faccio anche un pò di conti, cercando sempre di tenere insieme forma e sostanza. Faccio parte del CdA.

Sonia Cardini
Sonia Cardini

Ho conseguito il diploma di Ragioniere e Perito Commerciale nel 1993 e da allora mi sono sempre occupata di numeri. Ho scoperto l’amore per la montagna grazie alla Speleologia nel 2007 e da allora, ho sempre cercato di fare in modo che la mia predisposizione ai conti e la passione per la natura mi accompagnassero nel cammino formativo, fino a portarmi qui, ad occuparmi dell’amministrazione del meraviglioso mondo di Walden.

“Una persona incontra il suo destino sulla strada che aveva preso per evitarlo” J. De La Fontaine

Barbara Mueller
Barbara Mueller

Sono socia della cooperativa e mi occupo dal 2016 della promozione e vendita dei viaggi per gruppi precostituiti

Francesca Benassai
Francesca Benassai

Partecipo attivamente allo sviluppo di Walden fin dalla sua ideazione: mi ci dedico extraimpiego perché fa Camminare e mi piace alimentare il sogno che il Camminare sia un percorso individuale e sociale che può cambiare il mondo, ovviamente a piccoli passi e lenti…
Per Walden, oltre a far la guida, mi occupo, fornendo idee ma non meno braccia, di aspetti o progetti che necessitano via via: con continuità seguo la formazione, il catalogo, la programmazione e con altri le fiere. Faccio parte del Cda.

Alessandro Vergari
Alessandro Vergari

Da sempre “cercatore di sentieri” in tutto il mondo, dal 1999 ho iniziato ad accompagnare gruppi in vacanze a piedi, prediligendo sempre percorsi che abbiano anche risvolti sociali, storici e culturali più che esclusivamente naturalistici.
Socio fondatore della cooperativa Walden sono uno degli ideatori e coordinatore del Social Trekking, promuovo nuovi viaggi all’estero e sono il coordinatore per quelli che hanno un accompagnatore e una guida locale. Mi occupo della promozione di Walden sui social media. Faccio parte del CdA.

Raffaele Basile
Raffaele Basile

Scrivere e camminare sono per me due costanti nella variabilità dell’essere. Entrambe le attività sono strumenti ideali per un’ottimale “circolazione” delle proprie idee, dentro e fuori di sé.
Sono giornalista pubblicista specializzato in Travel blogging e Tourism webjournalism 2.0. Socio della Cooperativa Walden Viaggi a piedi. Mi occupo del coordinamento e gestione del blog Social trekking e di accompagnare gruppi con guide locali.
Sono coordinatore italiano della rete S.MI.LE per la promozione dei linguaggi minoritari in Italia.

Alfredo Di Giovanni
Alfredo Di Giovanni

Nato a Torino, ho lavorato per anni in vari settori del turismo, aspettando e sperando di poter lavorare un giorno nel turismo responsabile. Zaino in spalle ho visitato alcuni paesi tra America e Asia rimanendone affascinato… Da alcuni anni faccio parte della famiglia di Viaggi Solidali, ed ogni giorno che passa mi appassiono sempre più di questo mondo. Ho conosciuto Walden lungo il percorso e sono ben felice di poter far un pezzo di strada insieme.

Maria Teresa Vecchiattini
Maria Teresa Vecchiattini

Nata a Torino ma le mie radici sono emiliane, sono da sempre
appassionata di sport e viaggi in giro per il mondo, soprattutto in
Africa (un grande amore), ma non solo. Partire per me è mettere nel mio
zaino l’essenziale, senza dimenticare: un buon libro, una sana curiosità
e tanta voglia di mettersi sempre un po’ in discussione! Il percorso
universitario in Management di Imprese Turistiche mi ha portata a Viaggi
Solidali e la mia collaborazione inizia nel 2001; da quel momento non ho
mai smesso di pensare che un altro modo di viaggiare: giusto, equo,
lento, consapevole … è possibile!

Back to Top ↑