Trekking con posti disponibili

Piccole Dolomiti a Capodanno

28 Dicembre 2021

Recoaro giace in una conca verde smeraldo e come nelle favole una corona di guglie bianche sembrano proteggerla e adornarla. Alle pendici della dolomia ciaspoleremo incontrando malgari e camosci Posti disponibili


Il trekking del Matese in inverno

28 Dicembre 2021

Il viaggio “Il trekking del Matese in inverno” dà la possibilità di vivere una vacanza dall’alto contenuto naturalistico, storico-culturale, architettonico ed enogastronomico Posti disponibili


Capodanno a Petra

28 Dicembre 2021

Un viaggio di fine anno per scoprire i posti più belli di Petra e della Giordania. Un itinerario affascinante per arrivare a Petra, a piedi, dalla parte opposta a dove arrivano tutti gli altri. Sei giorni di cammino tra le dune di sabbie e le fantasmagoriche rocce del Wadi Rum fino al gran finale nella capitale dei Nabatei. Accompagnati da una guida locale non vedremo solo la parte più classica di Petra, ci spingeremo anche verso il Jabal Haroun, fino alla tomba di Aronne. Visiteremo Madaba e i suoi mosaici e saliamo poi sul Monte Nebo Posti disponibili


Capodanno in Salento: parco di Portoselvaggio, masserie e le ville delle Cenate

28 Dicembre 2021

Si parte dal mare e camminando lungo la costa bassa, dalla località Frascone si attraversa il parco “Portoselvaggio e Palude del Capitano” incontrando le spundurate (laghetti di origine carsica), una via del sale, l’ampia baia di Uluzzo, ricca di testimonianze preistoriche di grande valore. Nel paesaggio del parco e delle sue immediate pertinenze, il viaggio esprime il suo forte carattere storico culturale ed enogastronomico, tra pietanze locali e cibo a km 0. Posti disponibili


villaggi carovana

Capodanno al Villaggio Carovana, nella splendida cornice del Sarrabus.

28 Dicembre 2021

Capodanno solidale al Villaggio Carovana, struttura gestita da una Cooperativa sociale che con impegno promuove un turismo responsabile e bioregionale. Da qui cammineremo nel Sarrabus alle montagne granitiche dei Sette Fratelli, dove percorreremo antiche mulattiere percorse da carbonai e minatori, fino al mare dove rilassarci su bianchissime dune Posti disponibili


Capodanno in Alta Val Leogra

Capodanno in Alta Val Leogra ai piedi del Monte Pasubio

28 Dicembre 2021

Il viaggio si sviluppa ad una quota compresa tra gli 800 ed i 1300 metri di altitudine, ai piedi del massiccio del Pasubio, nel cuore delle Piccole Dolomiti Vicentine. Facili percorsi ad anello attorno all'abitato di Sant'Antonio, immersi nella storia e in un suggestivo e variegato paesaggio fatto di austere contrade di origine medievale, antichi mulini ad acqua, alberi secolari, opere militari risalenti al Primo Conflitto Mondiale ed un incantevole presepio che rappresenta indubbiamente la più autentica e realistica rappresentazione della Natività del Veneto Posti disponibili


opi abruzzo

Nel cuore bianco d’Abruzzo, il nuovo anno a Opi

29 Dicembre 2021

Nel Parco più antico d’Italia (istituito nel 1922) assieme al Parco Nazionale del Gran Paradiso l’uomo è riuscito a trovare un equilibrio con l’ambiente naturale e gli animali che lo abitano che dura da quasi cento anni. Non c'è da stupirsi che il simbolo di questo fantastico parco sia l’orso marsicano, specie minacciata e tuttora a rischio estinzione. L'orso non è il solo protagonista di questa oasi naturale, con molta fortuna e tanto rispetto si possono avvistare cervi, lupi, aquila reale e il camoscio appenninico che dà il nome alla valle più rinomata dell’intero parco: la Camosciara che, non a caso, è riserva integrale Posti disponibili


trekking toscana pasqua costa degli etruschi

Capodanno in Toscana: La Costa degli Etruschi

31 Dicembre 2021

Quattro giorni di camminate tranquille, soste in castagneti, pinete, spiagge, borghi medievali, oliveti, miniere, lecceti, siti etruschi e terme Posti disponibili


firenze

La porti un bacione a Firenze

21 Gennaio 2022

Tre giorni di cammino spensierati, di esperienze culturali e floreali, per chi ama la storia e la natura, partendo a piedi dal centro di Firenze e gironzolando tra le sue colline. Un facile percorso tra antiche strade, nuovi musei, alla scoperta di una città diversa e inusuale, accompagnati da indigeni del posto. L’ultimo giorno sarà dedicato a una passeggiata particolare nell’Orto di Olmo, un piccolo e nascosto giardino curato dalla guida stessa Posti disponibili



Back to Top ↑