trekking itaca

Itaca di Penelope

17 Maggio 2022

Un viaggio comodo e spumeggiante, denso di maggio odoroso, di dei, di mito e di sorprese a esplorare le tante sfumature di blu e verde del mare e di una terra generosa di selvaggio. Trekking da confermare per il prossimo anno


faroe

Faroe: camminate nelle isole del vento e delle sirene

27 Agosto 2022

Una settimana di camminate tra le isole dello sperduto arcipelago delle Faroer, in mezzo all’Oceano Atlantico, tra Islanda, Norvegia e Scozia. Sono isole dai paesaggi estremi, fatti di montagne modellate dai ghiacciai e grandi e profondi fiordi che vi si insinuano, tappezzate da un verde manto erboso. Pecore e fiori fanno da contorno alle ripide scogliere, solcate da migliaia di uccelli, dalle quali scendono le cascate dei fiumi Trekking da confermare per il prossimo anno


Vacanze nei borghi: Ulassai

27 Agosto 2022

Una vacanza in pieno relax, in un piccolo borgo montano, lontano dagli itinerari di massa, dove è possibile fare attività all’aria aperta immersi nella natura. Un luogo non troppo distante dal mare ma allo stesso tempo lontano dalla calura e dall’afa, un territorio ricco di cultura e prodotti locali genuini legati al mondo agro-pastorale. Le attività che si potranno fare saranno le più diverse, dalle semplici passeggiate nel bosco a trekking più impegnativi e pedalate panoramiche, da sessioni di yoga e meditazione a giornate immersi nei torrenti per fare bagni e trekking acquatici Trekking da confermare per il prossimo anno


contrabbandieri

Viaggio nelle terre di confine

6 Settembre 2022

Quando si parla di cammini e di camminatori vengono in mente molte categorie: pellegrini, mercanti, viaggiatori, soldati…, ma ce n’è una che non rammenta quasi nessuno: i contrabbandieri. Eppure quella dei contrabbandieri era una vera e propria categoria “camminante”: solo a piedi, senza nessun ausilio, su terreni volutamente impervi, potendo far conto, nel pericolo, solo nelle proprie gambe. Trekking da confermare per il prossimo anno


via romea germanica

Piccole Fughe WE sulla Via Romea Germanica da Castiglion Fiorentino al Lago Trasimeno

18 Settembre 2022

Nel 1235 l’abate Alberto del Monastero Benedettino di S. Maria in Stade, città situata nella Germania settentrionale alla foce dell’Elba, si recò a Roma per incontrare papa Gregorio IX. Mentre all’andata percorreva la Via Francigena per il viaggio di ritorno scelse un percorso diverso, la Via Romea Germanica. Nei suoi “ Annales Stadenses” descriveva minuziosamente le 94 tappe che passando per Ravenna, Trento, il Brennero, l’Austria e la Germania, avrebbe dovuto affrontare per tornare nel Nord, a Stade Trekking da confermare per il prossimo anno



Back to Top ↑