I nostri trekking

La via Francigena da Viterbo a Roma

20 Giugno 2021

Durante il medioevo, milioni di pellegrini si recavano nella culla della cristianità a visitare la tomba di San Pietro. Chi partiva faceva testamento …. Ora quella che un tempo collegava la città Santa a Canterbury è la Via Francigena, il più lungo “sentiero del mondo”. Percorreremo per 100 km l’Etruria meridionale passando per Viterbo, Sutri ed altri affascinati antichi borghi. Ricalcando la Via Cassia romana, tra panoramici colli, ombrose foreste, laghi vulcanici e maestosi reperti arriveremo a Roma Trekking da confermare per il prossimo anno


Isola di San Pietro, tutto il mediterraneo

20 Giugno 2021

metti una sera a cena con vista sul volo dei fenicotteri dopo una giornata di cammino in un paesaggio di rocce vulcaniche dai mille colori che si tuffano in acque color cobalto e ottieni un mosaico inimitabile di piaceri, unico nel suo genere Trekking da confermare per il prossimo anno


Lagorai – Cima D’Asta: La Grande porta del silenzio

21 Giugno 2021

Cinque giorni di cammino d'alta montagna per una splendida traversata ad anello nel gruppo Cima d'Asta - Cimon Rava, nella catena del Lagorai. Un trekking nelle altre Dolomiti, lungo l'Alta Via del Granito tra stupendi paesaggi naturali, malghe e alpeggi, percorrendo antichi sentieri ed ex strade militari, severi ricordi della Prima Guerra Mondiale Trekking da confermare per il prossimo anno


bali

Bali, in cammino tra vulcani e spiagge

27 Giugno 2021

Bali, un nome che evoca la magia dell’oriente, il tripudio della natura, il fascino di un insolito intreccio tra cultura e religione, ma anche un’isola di grande richiamo turistico, nel cuore dell’arcipelago indonesiano. Quello che vi proponiamo anche questa volta è un viaggio di scoperta, da fare insieme ad Alessandro Vergari, per scoprire le bellezze di questo angolo di mondo, cercando di evitare i posti più scontati e turistici, e di percorrere il più possibile i sentieri dell’isola, lasciandoci ogni giorno incantare dalle nuove scoperte Trekking da confermare per il prossimo anno


La “mia” traversata delle Alpi Apuane

28 Giugno 2021

Le Apuane sono montagne “vere”, di quasi 2000 metri, ma a due passi dal mare che lambisce la costa tirrenica della Versilia. L’emozione di una traversata che ha il sapore di una vera e propria “alta via" tra le leggende e la storia di queste montagne Trekking da confermare per il prossimo anno


firenze

La porti un bacione a Firenze

3 Luglio 2021

Tre giorni di cammino spensierati, di esperienze culturali e floreali, per chi ama la storia e la natura, partendo a piedi dal centro di Firenze e gironzolando tra le sue colline. Un facile percorso tra antiche strade, nuovi musei, alla scoperta di una città diversa e inusuale, accompagnati da indigeni del posto. L’ultimo giorno sarà dedicato a una passeggiata particolare nell’Orto di Olmo, un piccolo e nascosto giardino curato dalla guida stessa Trekking da confermare per il prossimo anno


Trabusso e badalischi nelle Terre Alte fiorentine

4 Luglio 2021

A pochi chilometri da Firenze in direzione ovest il tipico e dolce profilo collinare toscano pian piano lascia spazio ai primi rilievi appenninici. Siamo in Valdisieve, in un territorio dove ancora le attività sono ampiamente dedicate alla vite ed all’olivo più a valle e boschive più in alto di quota, con il paesaggio quasi interamente contraddistinto da estese foreste tra le quali armonicamente si distendono pascoli e coltivi. Trekking da confermare per il prossimo anno


Baviera- il cammino di Santiago nella terra di Re Ludwig

4 Luglio 2021

Partendo al sud di Monaco di Baviera i nostri passi ci conducono sulle antiche vie di pellegrini nelle terre di re Ludwig II di Baviera. Scopriamo paesini di tempi passati,chiese ed abbazie barocche, castelli ed una natura incantata che ci regala boschi e prati verdi, laghi e ruscelli, panorami alpini e tanti momenti di armonia e pace Trekking da confermare per il prossimo anno


ALLE FALDE DELLA MONTAGNA SACRA: MARANA

4 Luglio 2021

Nell’alto Vicentino, il sole colpisce la punta della caratteristica montagna trinagolare di Marana, cima più orientale dei Monti Lessini. Alle sue falde, circa mille anni fa, popolazioni dedite al taglio della legna, all’estrazione di minerali, all’allevamento e alla sopravvivenza, modellarono lentamente il paesaggio. Oggi possiamo leggere la storia dei luoghi attraverso la toponomastica, l’architettura, le antiche vie di comunicazione e le leggende. Trekking da confermare per il prossimo anno



Back to Top ↑