Salvino Rossi

Salvino Rossi

E’ da oltre 20 anni che risiedo in Toscana, prevalentemente passati vivendo nella campagna fiorentina. Il contatto con gli ambienti naturali è da sempre stato un elemento importante della mia vita, tanto da dedicarci gran parte del mio tempo. Infatti abito e lavoro tra i boschi e per i boschi, essendo laureato in scienze forestali e lavorando nel settore. E tra boschi valli crinali e promontori mi piace perdermi e ritrovarmi nel tempo libero. L’esplorazione a piedi del mondo, per quanto è fin da piccolo che ho avuto il piacere di sperimentare l’escursionismo naturalistico, ha preso forma più compiuta e consapevole negli ultimi anni. Sono socio della cooperativa



I viaggi di: Salvino Rossi

Bretagna: viaggio alla fine del mondo

29 Agosto 2020

Lungo il "Sentiero dei doganieri", ed attraverso immense spiagge deserte e dune ricoperte dalla brughiera, tra felci cespugli di more boschi secolari e sperduti fari raggiungeremo la penisola di Crozon. Qui il litorale diventa più selvaggio e gli strapiombi rocciosi sul mare, il vento e l'energia delle onde che s'infrangono sulle scogliere rendono la natura un’indimenticabile spettacolo ancestrale.


Traversata di Madeira

19 Settembre 2020

La traversata integrale di Madeira dalle scogliere rosso-verdi protratte nel blu oceanico di Ponta do Furado ad est estremo al far west di Ponta do Pargo con una digressione nella valle dei Cedri


vietnam nord trek

Vietnam del nord, il sentiero del dragone-Pasqua

4 Aprile 2021

Trekking da confermare per il prossimo anno

Una nuova proposta per vedere con calma un paese affascinante e ricco di tradizione e cultura. Ci concentreremo solo nel nord del paese con una prima parte di trekking sulle colline e i villaggi abitati da varie popolazioni autoctone. Dal nord poi ci sposteremo nella baia di Halong, una delle meraviglie naturali dell’oriente,


Creta di sole, Creta di luna

9 Maggio 2021

Trekking da confermare per il prossimo anno

Creta è la culla della nostra civiltà, la radice dell'Occidente, ed anche l'antico anello di congiunzione tra Oriente e Occidente, avamposto d'Europa e promessa d'Africa. Cammineremo nella parte sud-ovest dell'isola, sulle orme del sentiero europeo E4, lungo la costa, sulle montagne, nelle gole


Trabusso e badalischi nelle Terre Alte fiorentine

4 Luglio 2021

Trekking da confermare per il prossimo anno

A pochi chilometri da Firenze in direzione ovest il tipico e dolce profilo collinare toscano pian piano lascia spazio ai primi rilievi appenninici. Siamo in Valdisieve, in un territorio dove ancora le attività sono ampiamente dedicate alla vite ed all’olivo più a valle e boschive più in alto di quota, con il paesaggio quasi interamente contraddistinto da estese foreste tra le quali armonicamente si distendono pascoli e coltivi.



Back to Top ↑