Pietro Labate

Pietro Labate

“La strada è la casa dell’uomo e la vita è un percorso da fare a piedi …” Percorro a piedi 1900 km l’anno per lavoro e quando mi riposo i km aumentano. Ho iniziato a vivere a contatto con la natura come volontario del WWF, per diventare poi Guardia delle oasi della Maremma tosco-laziale, dove ho lavorato per circa 20 anni. Da quando sono diventato Guida Ambientale Escursionistica cammino solo per i sentieri e le strade dimenticate della misteriosa Tuscia e della selvaggia Maremma, le mie terre. Mi piace la gente , adoro i bambini: con me si divertono. Camminando tutti pensano con i … piedi, un modo diverso di affrontare le cose.



I viaggi di: Pietro Labate

Passi Etruschi, sulle tracce del popolo del mistero

3 Dicembre 2020

Da Viterbo a Sutri sulle tracce del popolo del mistero. Oggi la Via Cassia , moderna strada carrabile collega Roma a Siena, noi la percorreremo il tratto centrale oltre a cercare le tracce della ancora più antica Via Clodia romana queste furono le arterie che collegavano tra loro i centri principali dell’Etruria meridionale, Viterbo, Vetralla, Blera, Barbarano ed infine Sutri.



Back to Top ↑