Michele Maria Franceschi

Michele Maria Franceschi

Sono nato ai piedi delle Piccole Dolomiti e da subito mi sono ritrovato a vivere come Heidi, anzi Peter tra pecore, api e torrenti pieni di gamberi. Poi sono calato in pianura per laurearmi in Scienze Forestali e sognare paesi e genti che non conoscevo. Ho sempre girovagato per boschi, prati curioso e affamato di conoscere, mi sono riempito la testa di leggende e culture altre poi sono migrato sotto l’equatore e ho scoperto l’amore per gli animali selvatici e per le culture della Madre Terra, tornando ho cominciato a fare la Guida Naturalistica Ambientale in giro per il Veneto…e l’Africa. Negli intervalli vengo punto dalle mie api, poto olivi e pianto meli antichi…e vedo crescere i miei figli, e ciò mi sembra bello. Parlo, ascolto, osservo, mostro, chiedo, rispondo con tanto entusiasmo, forse può servire per un mondo migliore.



I viaggi di: Michele Maria Franceschi

Piccole Dolomiti a Capodanno

28 dicembre 2018

Recoaro giace in una conca verde smeraldo e come nelle favole una corona di guglie bianche sembrano proteggerla e adornarla. Alle pendici della dolomia ciaspoleremo incontrando malgari e camosci


cansiglio

Camminando nella foresta del Cansiglio

4 ottobre 2019

Trekking da confermare per il prossimo anno

La foresta del Cansiglio è un luogo dolce, di pace, ma pieno di mistero , dove l'uomo fin dal neolitico è salito per cacciare, senza mai prendervi dimora, perché troppo il freddo d'inverno, e forte l’eco di certe magie. La Cansseia, (l’antico nome de Cansiglio) è una foresta bella e immutabile. Con il legno dei suoi faggi si costruivano i remi della Serenissima e con i suoi larici venne costruita la flotta di Napoleone.



Back to Top ↑