Iuri Pagliai

Iuri Pagliai

Ho coltivato la passione per la natura fin da piccolo, nel tempo libero, negli studi, nello sport con la voglia, un gradino dietro l’altro, di raggiungere e vivere la bellezza del nostro mondo e sentirsi in armonia con esso, contraddizioni comprese. Oggi gestisco il Parco di Poggio Valicaia sulle colline di Scandicci, esperienza eccitante e potenzialmente in crescita. Cerco un equilibrio con la lentezza e la semplicità, veri traguardi futuri e il camminare mi aiuta a ritrovare e definire tempi e relazioni più umane. Per me lo stare all’aria aperta è soprattutto senso di libertà, è stare sotto le stelle, in mezzo ai boschi, circondati da una dimensione che non giudica, che accoglie, a volte sostiene e semplifica. E’ sentirsi piccoli davanti alle montagne, è spaziare sui paesaggi che si aprono davanti, e rendere i passi che l’attraversano leggeri e rispettosi.



I viaggi di: Iuri Pagliai

gozo malta

Gozo, l’isola dalle tre anime – Capodanno

27 Dicembre 2019

Gozo, piccola isola densa di storia e sorprese, riserva scenari inaspettati per ciò che udiremo, guarderemo e scopriremo col gusto


Il cammino di Dante

9 Aprile 2020

Il nostro viaggio percorre le antiche strade e i sentieri medievali che collegavano, ai tempi del Poeta, la Romagna e la Toscana dove Dante visse e fu esule per motivi politici e dove scrisse la Commedia. Il viaggio parte da Firenze, dalla casa-museo di Dante e finisce a Ravenna alla tomba di Dante. Ci accompagneranno il “foliage” delle Foreste Casentinesi, le storie di vita di questa parte di Appennino e l’ottima cucina Tosco-Romagnola


via degli dei

La Via degli Dei

28 Aprile 2020

L'idea romantica di andare a piedi da un capoluogo di regione ad un altro è stata per secoli una necessità, l'unica scelta possibile. Fin dai passaggi dell'esercito romano che questa viabilità ha costruito passando nel Medioevo come strada ufficiale del Comune bolognese. In 6 giorni partendo dalla Basilica di San Petronio a Bologna arriveremo fino alla cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze


Cap Corse: mare e monti sul dito più bello del Mediterraneo

9 Maggio 2020

Uno dei luoghi più suggestivi della Corsica, avvolto dal silenzio, immerso in una natura ancora selvaggia da scoprire a piedi lungo le sue coste e i suoi crinali. Partiremo da Macinaggio per fare il periplo della punta nord della Corsica e poi dal porto di pescatori di Centuri inoltrarsi sulle creste dell'interno da cui si godono paesaggi spettacolari su tutto l'arcipelago Toscano e non solo


Bosnia…l’antico confine fra Occidente e Oriente

5 Giugno 2020

Che cosa è oggi la Bosnia? Un viaggio nella storia lontana e presente sul confine mobile più antico del mondo, quello fra Oriente e Occidente, che tante volte ha segnato i destini dell'Europa


La porta italiana della Via Francigena: dal S.Bernardo ad Aosta

1 Agosto 2020

L’importanza del Passo del S.Bernardo si perde nella notte dei tempi. Un passaggio fondamentale che affonda le sue radici nella preistoria. Forse lo stesso Annibale lo utilizzò con i suoi elefanti per attraversare le Alpi ed i romani vi costruirono un tempio dedicato a Giove. Entusiasmante viaggio attraverso uno dei percorsi più interessanti dei Volti della Francigena. Tappa dopo tappa per conoscere il percorso di Sigerico


corsica

Corsica: mare e monti a modo mio

19 Settembre 2020

Un territorio straordinario, ricco di storia e di paesaggi, l'occasione per fare un tuffo nel passato e comprendere l'architettura del paesaggio e le sue forme piegate alla paura dei pirati, e dalle esigenze di sopravvivenza con le coltivazioni agro pastorali.



Back to Top ↑