Federica Amaducci

Federica Amaducci

Fin da piccola ho iniziato ad andare in montagna con la famiglia e più tardi con gli amici. Successivamente ho continuato a fare esperienze con la spelologia e l'arrampicata e a lavorare per brevi periodi nei rifugi. Questa passione per la montagna e per il camminare mi accompagna da sempre e in qualche modo è cresciuta diventando anche una scelta di vita con il vivere in alpeggi nel periodo estivo affiancato al mio lavoro di guida. In questa professione posso unire interessi raccolti nella mia vita e alimentarne sempre di nuovi attraverso lo studio, l'esplorazione di nuovi territori e gli incontri con la gente.



I viaggi di: Federica Amaducci

La Garfagnana: trekking tra le storie e la scoperta di piccoli Borghi

12 Luglio 2020

Al nord della Toscana si trova la Garfagnana una zona di confine che ha sempre avuto grandi vicende umane da raccontare. tanta storia e arte. Un territorio compreso tra le Alpi Apuane e Appennino e il suo bellissimo fiume Serchio che ha segnato la sua Valle creando zone molto fertili e colline che producono vino. Nelle altitudini più alte il castagno e poi il faggio hanno dominato non solo i paesaggio ma l'economia di piccoli paesi che in questa settimana avremo modo di visitare e approfondire gli aspetti di questa terra


Week End sulla Via Francigena: da Ponte a Tressa a San Quirico d’Orcia – dicembre

12 Dicembre 2020

Il nostro cammino sulla Via Francigena ci porta nel cuore delle crete con colori e panorami emozionanti, e poi cipressi solitari e vigne, sullo sfondo il Monte Amiata. In fine l’arrivo a San Quirico d’Orcia, borgo importante sulla Via Francigena e già conosciuto ai tempi di Sigerico


Capodanno a Maiorca: dalla “Serra de Tramuntana” adagiati sul mare

28 Dicembre 2020

Un antico sentiero che un tempo attraversava la Sierra” La Ruta de Piedra in Sec” si è trasformato in un interessante cammino, il GR221. Un percorso che ricalca la storia dell’isola, il un suo vivere quotidiano un tempo difficile, ma fatto di un popolo che andava lentamente a costruire l’isola di Maiorca.


Da Lucca a Pisa lungo la via degli acquedotti

6 Marzo 2021

Trekking da confermare per il prossimo anno

L'acqua elemento importante per tutti noi, è il filo conduttore di questa passeggiata di tre giorni che unisce due città vicine ma tanto lontane nella loro storia e cultura: pochi chilometri tra Lucca e Pisa, ma lo stesso Dante ci ricorda dall'omonimo Passo esser divise dal "monte per che i Pisan veder Lucca non ponno"



Back to Top ↑