Alessandro Vergari

Alessandro Vergari

Da sempre “cercatore di sentieri” in tutto il mondo, dal 1999 ho iniziato ad accompagnare gruppi in vacanze a piedi, prediligendo sempre percorsi che abbiano anche risvolti sociali, storici e culturali più che esclusivamente naturalistici. Socio fondatore della cooperativa Walden sono uno degli ideatori e coordinatore del Social Trekking, promuovo nuovi viaggi all’estero e sono il coordinatore per quelli che hanno un accompagnatore e una guida locale. Mi occupo della promozione di Walden sui social media. Faccio parte del CdA.



I viaggi di: Alessandro Vergari

giappone firenze

Aspettando il Giappone

13 Novembre 2020

Come dice un ben noto proverbio , "se la montagna non viene...” visto che in Giappone non si può andare, allora porteremo noi il paese del sol levante a Firenze! 3 giorni di passeggiate, incontri e scoperte sul tema con due cene veramente giapponesi e una visita solo per noi delle collezioni giapponesi del museo Stibbert. Guide speciali di questo giro saranno Luigi Gatti, autore del libro "Il cammino degli 88 templi" e Alessandro Vergari che domenica vi guideranno fino ad un insolito orto alla ricerca degli haiku perduti e molto altro ancora per imparare qualcosa di più su questo paese ora ancor più lontano


firenze

La porti un bacione a Firenze

26 Dicembre 2020

Tre giorni di cammino spensierati, di esperienze culturali e floreali, per chi ama la storia e la natura, partendo a piedi dal centro di Firenze e gironzolando tra le sue colline. Un facile percorso tra antiche strade, nuovi musei, alla scoperta di una città diversa e inusuale, accompagnati da indigeni del posto. L’ultimo giorno sarà dedicato a una passeggiata particolare nell’Orto di Olmo, un piccolo e nascosto giardino curato dalla guida stessa


mangystau kazakistan

Kazakistan: viaggio in Mangystau tra silenzi e meraviglie

15 Maggio 2021

Trekking da confermare per il prossimo anno

La prima eccezionale proposta di un viaggio Erodoto108-Walden viaggi a piedi, in un luogo davvero degno del grande storico greco. E’ primo viaggio in questa regione con escursioni a piedi, in un ambiente davvero fantastico e pieno di bizzarrie geologiche. Siamo nella zona più remota e desertica del Kazakistan, sulle sponde del Mar Caspio, e noi la visiteremo con calma, tra canyon, laghi salati, antichi cimiteri e moschee rupestri, quasi unici turisti a muoversi in queste lande, accompagnati da qualche cammello e da notti stellate mai viste


kazakistan

Kazakistan; deserti, canyon e laghi nei dintorni di Almaty

23 Maggio 2021

Trekking da confermare per il prossimo anno

Un viaggio a sè, oppure un supplemento di una settimana, per chi vuole vedere anche un'altra parte del paese, quello fatto da delle montagne vere - costituite dagli ultime propaggini del Tien Shan - da pascoli d’altura e da profonde gole incise dai fiumi. Un paese fatto di dune e laghi salati dai colori incredibili che vedremo nel nostro viaggio, dormendo anche in piccoli villaggi e una notte in tenda. Finiremo il nostro viaggio nella vecchia capitale del Kazakistan, Almaty, ricca di vita e di storia


walden vita nei boschi

Walden, vita nei boschi, nella selvaggia alta Val di Lima

28 Luglio 2021

Trekking da confermare per il prossimo anno

All’ombra dell’Alpe delle Tre Potenze e delle cime più alte dell’Appennino Tosco-Emiliano, ci aspetta l’incontaminata Valle dello Scesta, con i suoi alpeggi e con i suoi sentieri solitari e poco conosciuti. Nel cuore di questa valle il rifugio Corvo Bianco - gestito dal simpatico Celestino - semplice, accogliente, spartano ma non troppo, ci accoglierà per una bella condivisione di esperienze in mezzo alla natura



Back to Top ↑