Posti disponibili La Costa degli Etruschi aprile

Data di partenza: dicembre 29, 2014

La Costa degli Etruschi a Capodanno


Prenota il tuo viaggio:
Lun 29 dicembre – Giovedì 1 gennaio 2015
Toscana

SCARICA LA SCHEDA DETTAGLIATA

La Costa degli Etruschi è uno scrigno di bellezza tra mare, terme e colline. Tre giorni con camminate tranquille, soste in pinete, spiagge, borghi medievali, oliveti, miniere, lecceti, siti etruschi e sontuosi spazi di relais.  In cammino insieme per godere della compagnia, della bellezza, dell’aria marina: per rigenerarsi.  Acqua di fiume, acqua di terme, acqua di mare, infranto sulla costa morbida e su quella selvaggia; acqua per purificarsi e rinascere. Si alloggia all’interno del Parco della Val Di Cornia, per due giorni si cammina tra le antiche e moderne miniere, la fantastica Rocca del Palmento, il Parco di San Silvestro, l’elegante Campiglia e si ozia alle terme di Venturina. Il terzo giorno imboccata la via dei Cavalleggeri, attraverso il Parco di Rimigliano, si percorre la costa dalla Torraccia all’incanto del Golfo di Baratti e su fino a Populonia. Il cammino si conclude lungo uno sferzante tratto nella macchia mediterranea e giù a scoprire la Buca delle Fate. Le attività e le escursioni sono calibrate per delle famiglie con figli, inoltre sono previste delle attività per grandi e piccoli.

4 giorni – 3 notti
Ore di cammino giornaliere: 5-7

Punti forti: la varietà dei paesaggi, la convivialità, l’olio e il vino, le terme, il mare, il clima mite

QUOTA DI PARTECIPAZIONE:
euro 440 (comprende organizzazione del viaggio, guida e assicurazione, pernottamenti in camere 2-3 letti, cene i trasferimenti locali)
NB la quota è calcolata per un gruppo dagli 8 ai 14 partecipanti.
Supplementi piccolo gruppo:
(dai 4 ai 5 partecipanti) : 50 euro
(dai 6 ai 7 partecipanti) : 25 euro

LA QUOTA NON COMPRENDE:
il viaggio per raggiungere il punto di ritrovo e il ritorno, i pranzi al sacco, eventuali extra, l’ingresso alle terme facoltativo (22 euro sorgente naturale, 42 thermarium, l’eventuale entrata nel Parco.

Guida: Francesca Benassai

SCARICA LA SCHEDA DETTAGLIATA

DIARIETTO CAPODANNO 2011





Back to Top ↑